Gruppo SIGMA miglioramento dell’efficienza interna

Pubblicato da , nella Testimonianze

Intervista Dott  Montanari

Solo vantaggi per SIGMA con PAY BACK Group Italia

Da oltre mezzo secolo Sigma pone al centro della sua attività la ricerca di vantaggi per gli associati e i consumatori; qualità e convenienza sono gli ingredienti della ricetta semplice e genuina che ha permesso ai supermercati Sigma di conquistare la fiducia dei clienti.

Il Gruppo Sigma, interamente italiano, comprende a oggi dieci strutture distributive; l’insegna Sigma Supermercati raggruppa oltre 2.200 punti vendita. La centrale nazionale del Gruppo negozia condizioni di acquisto vantaggiose per tutti gli associati, i quali poi compiono i singoli atti di acquisto nell’ambito di questi accordi.

La mole di documenti generata dal complesso degli approvvigionamenti è notevole; ne conseguono pressoché inevitabilmente alcune anomalie in aspetti critici della contrattualistica quali premi in fattura o fuori fattura, sconti o scadenze. Pur avendo piena consapevolezza dell’esistenza di tali anomalie, le aziende di queste dimensioni non sono generalmente strutturate al loro interno per poterle identificare con precisione e recuperare prontamente il dovuto: si tratta di un processo che richiede potenti strumenti informatici, competenze specialistiche e personale dedicato esperto e qualificato.

 Il risultato?

È stato possibile reinvestire queste sopravvenienze attive in vari settori, dalle promozioni al miglioramento dell’efficienza interna, con vantaggi per tutti, dal management ai consumatori.

Il Gruppo Sigma è una fra le più importanti organizzazioni nel settore della grande distribuzione in Italia, con sede centrale a Bologna, sviluppa un fatturato 2014 pari a 5,2 miliardi di euro su una rete capillare su tutto il territorio di oltre 2.200 punti vendita. La società, aderente a Confcooperative e partner di Coop Italia, registra una crescita del fatturato a parità di circa il 3% ad agosto 2015 (fonte Nielsen Like4Like).

La centrale di acquisto nazionale definisce e coordina gli accordi quadro con i fornitori per dieci strutture distributive. Da alcuni anni a questa parte, alcune di queste strutture hanno affidato l’analisi commerciale dei contratti d’acquisto a PAY BACK Group Italia, società di analisi e valorizzazione dei dati con una forte specializzazione in questo segmento. Senza dover stanziare alcun investimento iniziale e con un impatto minimo sull’operato quotidiano del proprio personale, le strutture coinvolte hanno recuperato nel giro di poco tempo somme considerevoli: l’analisi consente infatti di trasformare i crediti nascosti in denaro contante.

È stato possibile reinvestire queste sopravvenienze attive in vari settori, dalle promozioni al miglioramento dell’efficienza interna, con vantaggi per tutti, dal management ai consumatori.

Sopravvenienze attive dai bilanci chiusi

Nel 2009 una delle strutture associate al gruppo Sigma, ha deciso di affrontare il problema esternalizzando l’analisi commerciale dei contratti d’acquisto sui bilanci chiusi e per questo si è rivolta a PAY BACK Group Italia, società specializzata in questo tipo di attività. Non si è trattato di una decisione presa con leggerezza: in tutte le aziende di distribuzione, le condizioni commerciali ottenute dai fornitori sono una parte rilevante del patrimonio immateriale. Fortunatamente la reputazione di PAY BACK Group Italia, le inappuntabili garanzie di discrezione e riservatezza fornite e, non ultimo, le competenze interpersonali e capacità empatiche degli esperti hanno convinto la direzione a intraprendere questa iniziativa.

Fatti per creare valore

Tramite un’analisi accurata degli aspetti dei contratti che più frequentemente possono celare anomalie, PAY BACK Group Italia identifica i casi in cui queste generano mancati guadagni. Basandosi su fatti e documenti concreti e valutandoli con competenza e oggettività, gli esperti segnalano possibili contestazioni, solide e perfettamente argomentabili, che difatti sono pressoché sistematicamente validate dal cliente e in un’altissima percentuale di casi riconosciute immediatamente dal fornitore . I crediti nascosti si trasformano così in sopravvenienze attive.
È difficile pensare a un servizio così privo di controindicazioni come l’analisi effettuata da PAY BACK Group Italia: crea valore senza rischi e comporta solo vantaggi. Essendo retribuita in percentuale sulle somme recuperate, genera sopravvenienze attive senza che sia necessario stanziare alcun investimento iniziale.

Un circolo virtuoso di collaborazione

L’attività di PAY BACK Group Italia ha avuto un impatto veramente minimo sulle attività delle strutture che hanno richiesto questo intervento: gli esperti hanno svolto il proprio lavoro in autonomia senza gravare sulla struttura o distogliere le risorse interne all’azienda dalle normali attività. Nel giro di qualche tempo, i risultati decisamente interessanti ottenuti da questo Socio hanno convinto anche altre strutture distributive, ad avvalersi della collaborazione di PAY BACK Group Italia.

L’intervento è stato caldeggiato anche da Ugo Montanari, Chief Financial Officer di Sigma Italia, favorevolmente colpito dagli ottimi risultati raggiunti. La piena adesione del management al progetto è fondamentale per favorire l’accettazione dell’intervento all’interno della struttura,spiega il Dott. Montanari. La presentazione del servizio fatta dai vertici aziendali ha permesso al personale operativo di cogliere la vera natura dell’intervento, che non è assolutamente un controllo finalizzato a scoprire i loro errori, ma una collaborazione che porta a verificare anomalie in una certa misura “fisiologiche” e ineliminabili senza un intervento specialistico. Questa collaborazione porta a un apprendimento e un affinamento delle capacità di analisi di tutte le persone coinvolte.  “Personale amministrativo e commerciale hanno potuto trarre vantaggio dell’intervento,” prosegue Montanari, “ricavando spunti per modificare le procedure nel senso di una maggior efficienza, con un complessivo miglioramento della qualità del lavoro“.

La comunicazione all’interno dell’azienda riceve uno stimolo positivo dall’intervento di PAY BACK Group Italia: si instaura facilmente un circolo virtuoso fra il personale dei diversi reparti, nella ricerca dell’origine delle anomalie evidenziate dagli esperti, che porta a un miglioramento nello scambio di informazioni.      

« La piena adesione del management al progetto è fondamentale per favorire l’accettazione dell’intervento all’interno della struttura – spiega il Dott. Montanari – Personale amministrativo e commerciale hanno potuto trarre vantaggio dell’intervento – prosegue Montanari – ricavando spunti per modificare le procedure nel senso di una maggior efficienza, con un complessivo miglioramento della qualità del lavoro »   

Rapporti trasparenti e costruttivi

Fra i fattori che hanno permesso alle strutture di apprezzare pienamente i servizi di PAY BACK Group Italia va sicuramente sottolineata la completa discrezione. Pienamente consapevoli della delicatezza delle informazioni analizzate e della comprensibile apprensione delle aziende nel metterle a disposizione di terzi, gli auditor sottoscrivono ampie e dettagliate liberatorie a garanzia della loro totale riservatezza; le esperienze positive accumulate negli anni e un record inattaccabile di feedback positivi in tal senso aiutano a dissipare ulteriormente ogni possibile perplessità da questo punto di vista.
L’analisi di PAY BACK Group Italia non compromette minimamente i buoni rapporti in essere con i fornitori: identificare le anomalie inevitabilmente presenti in enormi quantità di dati non implica una critica, ma solo il recupero di quanto effettivamente dovuto. La direzione non utilizza i dati per classificare i fornitori in un ipotetico ordine di merito, bensì per ottenere una maggior efficienza della contrattazione: la generazione delle sopravvenienze attive prescinde tra l’altro dall’intervento degli interlocutori abituali dell’ufficio acquisti.

Sempre al passo con i tempi

Il settore della grande distribuzione ha recentemente conosciuto notevoli cambiamenti a seguito di modifiche legislative: in particolare, l’approvazione del “Decreto Cresci Italia” (ora L. 27 del 24/3/2012) e della nuova disciplina relativa ai termini di pagamento ha creato non poche difficoltà a molte aziende di piccole dimensioni, e se dal punto di vista dei clienti ha portato qualche semplificazione, ha indubbiamente causato diverse modifiche in una contrattualistica già in partenza complessa. Nel caso di questa e altre modifiche, PAY BACK Group Italia si è rivelata in grado di adeguarsi con estrema rapidità, mantenendo ottime prestazioni anche in situazioni di rapidi e notevoli cambiamenti.

Le sopravvenienze attive generate dall’analisi di PAY BACK Group Italia hanno il pregio di poter essere impiegate con relativa discrezionalità, non essendo somme originariamente presenti nei budget; nella maggior parte dei casi le somme recuperate sono state reinvestite in promozioni, apportando quindi benefici ai consumatori, mentre in alcuni casi è stato possibile utilizzarle per altri investimenti che hanno migliorato l’efficienza interna delle strutture. La possibilità di adattare rapidamente gli impieghi delle somme recuperate alla contingenza è un’altra caratteristica molto apprezzata fra i risultati, tutti positivi, dell’operato di PAY BACK Group Italia.

 Gli eccellenti risultati conseguiti dall’analisi commerciale stanno portando le strutture a considerare ampliamenti dell’intervento, aggiungendo settori a quelli già analizzati o ampliando la durata delle analisi; il management ritiene probabile che altre strutture adotteranno queste soluzioni, vista l’esperienza decisamente incoraggiante dei primi soci che hanno aderito, per arrivare presto a ottenere risultati altrettanto positivi.

Per ulteriori informazioni sui servizi offerti da PAY BACK GROUP ITALIA e per scoprire quali vantaggi possono portare alla Vostra attività, potete contattare:

Dario Vincenzi
Sales Manager
T (+39) 02 33 51 20 20
M (+39) 333 56 84 312
email: dvincenzi@payback-group.com
Carole Iacono
Business Developer
T (+39) 02 33 51 20 20
M (+39) 392 96 32 521
email: ciacono@payback-group.com

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *